Crea sito

CONSIGLI PER LA CONSERVAZIONE DELL’OLIO

Come conservare l’olio extravergine di oliva.
Di seguito elencherò alcuni consigli pratici per prolungare la vita dell’olio, piccole accortezze che servono per mantenere la qualità dell’olio più a lungo.
La luce diretta, il calore e l’umidità sono i primi responsabili dell’invecchiamento e dei difetti dell’olio, per questo motivo è buona norma tenere l’olio in contenitori ben sigillati per evitare che si ossidi ed evitare bruschi sbalzi termici, l’ideale sarebbe tenerlo a una temperatura di 15-20°c.
Non bisogna poi mai mescolare diversi tipi di olio, ne miscelare l’olio nuovo col vecchio, per evitare che l’olio nuovo si contamini con il sentore di rancido e ci sia deterioramento del sapore.
È buona norma conservare l’olio in contenitori scuri, di cristallo, vetro o plastica scura, per evitare che la luce influisca in maniera negativa sulla trasformazione dei cloroplasti in cromoplasti.

Prolunghiamo la vita del nostro prezioso olio 😀😀😀

Pubblicato da sommelierolio

Gennaro Di Paolo, laureato in Viticoltura ed Enologia. Ho frequentato il corso di assaggiatore olio nel 2008, nel 2018 mi sono diplomato come Sommelier dell'Olio. Dal 2017 sono docente presso L'Istituto Tecnico Agrario di Teramo e Atri, dove ho organizzato il primo concorso "OLIO DELLO STUDENTE". Nel 2019 sono diventato Sommelier del vino. Gestisco la pagina Instagram denominata "SOMMELIER OLIO" dove pubblico recensioni sugli oli che degusto quotidianamente. Gestisco una rubrica on line dal nome "ORO IN TAVOLA" presso il quotidiano online Wallnews24 e collaboro con Oiltogether.